Politica

Campania, Ciarambino (M5S):”Medico 118 Asl deve restituire 92mila euro, beffa in giornata vittime Covid”

loading...

La vicepresidente del Consiglio regionale: “Nei prossimi giorni questione in Commissione sanità dopo mia richiesta”

Napoli, 18 Marzo  – “La beffa della restituzione di tutte le indennità aggiuntive arretrate per i medici del 118, dopo il taglio del 25% dello stipendio già avvenuto in piena emergenza Covid, purtroppo non ha ancora trovato una soluzione. Il colpo più basso inferto ai medici del 118 è contenuto ora in una richiesta di recupero, in un’unica soluzione, di tutte le indennità pregresse, inviata nelle scorse ore. Il caso del medico che dovrà restituire 92mila euro suona come una presa in giro che diventa assordante nel giorno in cui celebriamo quanti hanno perso la vita a causa del Covid. Questa è la giornata in cui dovremmo onorare tutte le vittime di questo terribile virus, stando al fianco di chi lavora notte e giorno in prima linea per salvare vite umane. Ma mentre gli operatori sanitari italiani sono stati candidati al Nobel per la pace, in Campania i nostri medici sono costretti a vivere questo paradosso“. Lo dichiara la vicepresidente del Consiglio regionale della Campania e capogruppo regionale M5S Valeria Ciarambino.

“Dopo formale richiesta e ben due solleciti, ho finalmente ottenuto la convocazione per i prossimi giorni di un’audizione in Commissione Sanità, per mostrare la vicinanza del Consiglio regionale e tentare di trovare una soluzione a questa vicenda assurda insieme a tutte le istituzioni coinvolte. Per effetto della decurtazione delle indennità, in molti stanno lasciando il 118 e oggi ci troviamo con moltissime postazioni di ambulanze sguarnite di medici. Nel frattempo, alcune Asl stanno facendo bandi per affidare il servizio a cooperative, facendo lavorare volontari a costi bassissimi, sottraendo professionalità in una fase emergenziale così delicata e nel pieno della terza ondata”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.