Politica

Campania, Card di avvenuta vaccinazione. Saiello: “Regione ora pensi a un riutilizzo”

Il consigliere regionale: “Per primi denunciammo il rischio di uno spreco da 3 milioni e mezzo per un’iniziativa doppione dei green pass”

Napoli, 26 Gennaio – “Per primi, attraverso atti e interrogazioni alla giunta regionale, abbiamo sottolineato il rischio che le smart card dalla Regione Campania, ideate come passaporti vaccinali, potessero essere un inutile duplicato dei sistemi di certificazioni nazionali ed europee all’epoca in fase di realizzazione. Ad alimentare la nostra preoccupazione fu il costo, pari a ben tre milioni e mezzo di euro, per realizzare tre milioni di card. Ci spiace dover constatare che avevamo visto bene e che oggi, grazie all’istituzione dei green pass, quelle tessere resteranno inutilizzate, al netto di uno spreco incredibile di soldi pubblici su cui oggi indaga la Corte dei Conti”. Così il presidente della Commissione Industria 4.0 e consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Gennaro Saiello.

“Tra le ragioni per cui, fin dall’inizio di questa consiliatura, come Movimento 5 Stelle abbiamo più volte invocato l’istituzione di tavoli permanenti tra la giunta e le forze politiche rappresentate in Consiglio regionale su questioni relative all’emergenza Covid, c’è anche quella di dar vita a un confronto rispetto a iniziative come questa, sulla quale sarebbe stato necessario avviare una seria riflessione. L’auspicio è che gli uffici regionali stiano oggi lavorando a un diverso utilizzo delle card, così che una spesa così importante non vada del tutto sprecata”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.