Politica

Campania, Cammarano (M5S)”Il comparto florovivaistico della Regione a rischio fallimento”

Il consigliere regionale: “Senza un assessore all’Agricoltura siamo gli unici non rappresentati in Conferenza Stato Regioni”

 

Napoli, 24 Marzo – “Il comparto florovivaistico campano rischia di pagare a caro prezzo e più di ogni altro settore l’attuale emergenza sanitaria, capitata nel periodo di maggiore produzione di piante e fiori. Molte le aziende che sono state costrette a mandare al macero mesi e mesi di lavoro. Un danno calcolato intorno ai 30 milioni, che rischia di tradursi nella perdita di circa 20.000 posti di lavoro nel solo territorio della regione Campania. Servono misure incisive da invocare al tavolo della Conferenza Stato Regioni, dove però la Campania, non avendo un assessore all’Agricoltura, è l’unica regione a non essere rappresentata”. E’ quando denuncia il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Michele Cammarano.

“Gli impegni dettati dall’emergenza sanitaria in capo al presidente De Luca e il contagio che ha colpito il consigliere delegato Nicola Caputo, al quale vanno sinceri auguri di guarigione, non possono giustificare l’abbandono di un intero comparto. Abbiamo riportato al governatore le perplessità legate alla mancanza di una governance forte nel comparto agricolo. Non possiamo assistere inermi al fallimento di un comparto strategico, con conseguenze devastanti per l’economia regionale”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa