Politica

Campania, coronavirus. Di Scala (FI):”Mascherine gratis? Per forza, sono santini elettorali”

loading...

Napoli, 19 Aprile –“Quel logo della Regione Campania sulle mascherine gratuite annunciate da De Luca è assolutamente inopportuno, un indegno spot elettorale. Nei fatti De Luca si sta già preparando a distribuire i suo ‘santini elettorali'”. Lo afferma la consigliera regionale campana di Forza Italia Maria Grazia Di Scala che sul merito e le procedure relative ai bandi regionali per l’acquisto delle mascherine ha presentato un’interrogazione rivolta al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca per conoscere i criteri di determinazione dei costi a base d’asta e il numero delle mascherine, nonché le ragioni sull’utilità del confezionamento a coppie e l’apposizione del logo regionale, “la cui stampa – osserva Di Scala – non potrà non aver inciso sui costi”.

“Se De Luca immagina che i cittadini non abbiano capito l’operazione politica, cioè il fatto che si sta facendo pagare dai contribuenti la campagna elettorale, si sbaglia di grosso”. “Dunque, gratis per modo di dire. C’e’ solo da augurarsi  – conclude Di Scala – che almeno siano tecnicamente adeguate allo scopo, ma lo scopriremo molto presto”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.