Politica

Campania, A. Cesaro (FI):”Imbarazzo e silenzio a 5 Stelle su esclusione lavoratori campani, Di Maio chiarisca”

loading...

Napoli, 4 Aprile – “Nessun chiarimento, nessuna spiegazione o scuse. Sulla mancata inclusione dei lavoratori campani della aree di crisi complessa nel decreto di concessione degli ammortizzatori sociali straordinari, data per certa dai consiglieri grillini ma smentita dai fatti e in primo luogo dal sito del Mise, il silenzio dei pentastellati, ed in particolare del ministro Di Maio, è a dir poco imbarazzante”. Lo afferma il presidente del gruppo regionale campano di Forza Italia Armando Cesaro.

“Di Maio deve chiarire, soprattutto alle famiglie dei lavoratori dell’ex Montefibre di Acerra e delle altre aree escluse dal decreto, se c’è stata una manina che ha sbianchettato la Campania, se quanto annunciato dai consiglieri grillini sia vero o una clamorosa bufala”, sottolinea Cesaro.

“I cittadini della Campania, già abbondantemente illusi e poi delusi dal reddito di cittadinanza, hanno tutto il diritto di sapere e il ministro campano ha il dovere politico e morale di spiegare”, conclude il capogruppo regionale campano di Forza Italia.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.