Comuni

Bellizzi, Natale da Fabula con Violante Placido

Mercoledì 15 dicembre presso l’Aula Consiliare di Bellizzi torna l’appuntamento tra big e giovani creativi
PRIMA DI INCONTRARE L’ATTRICE I RAGAZZI DISCUTERANNO DI PNRR
Un’ora da ministri: cosa farebbero le nuove generazioni e come rilancerebbero il Paese?
«Lo spin off di Fabula a dicembre mancava da due anni. Siamo felici di regalare nuovamente ai giovani del Premio questa opportunità» spiega il direttore Volpe

Bellizzi, 12 Dicembre –  Si erano lasciati a settembre, quando, con una lettera scritta poggiando il foglio sulla spalla del compagno, i giovani creativi ringraziavano la macchina organizzativa del loro amato Festival della scrittura che era tornato ad accendersi dopo un anno di motori spenti per restituire loro nuovamente emozioni e sogni…aria di normalità. E sulla scia di quella fantastica esperienza numero 10+1 il Premio Fabula riprende il filo di tutti i suoi canonici appuntamenti e, dopo due anni di fermo, ripropone anche l’happening Natale da Fabula.
L’appuntamento, fissato per mercoledì 15 dicembre presso l’Aula Consiliare Sandro Pertini di Bellizzi, si sdoppierà in due incontri distinti.  
Alle 17 i creativi saranno i protagonisti del dibattito sul tema “Le idee dei giovani per il PNRR”. Un’ora da ministri: cosa farebbero le nuove generazioni se occupassero un ruolo al Governo e dove indirizzerebbero le misure stanziate dal Piano per la ripresa del Paese? Se è vero che i giovani sono gli innovatori di domani, questa volta Fabula tende due volte la mano ai creativi, stimolandoli non sono nella scrittura, come accade da undici anni, ma anche nell’inventiva, nella progettualità, nella proiezione delle loro idee e nella discussione delle loro aspettative nei confronti del Piano Nazionale di Ripresa Resilienza, anche in un’ottica di politiche giovanili a livello territoriale. Sarà interessante scoprire il punto di vista di questi ragazzi, ascoltarne visioni e pensieri e magari anche l’ipotetica chiave di svolta.
A seguire, alle 18, i fabulosi incontreranno Violante Placido. Una donna, un’artista, una madre, divide la sua vita professionale tra set cinematografici e quelli musicali: difficile incastonare il percorso artistico di questa straordinaria figlia d’arte (i suoi genitori sono Michele Placido e Simonetta Stefanelli) in un “categoria” specifica.  È stata la Fata turchina di Pinocchio, ma ha interpretato anche la pornostar Moana Pozzi, ha baciato George Clooney e posato per Playboy, ha pubblicato due album da cantautrice.
Il più recente successo è in televisione, con la fiction di Rai1 Fino all’ultimo battito, diretta da Cinzia Th Torrini, in cui ha interpretato Elena, compagna remissiva di un cardiochirurgo, Diego (interpretato da Marco Bocci).
«Lo spin off di Fabula a dicembre mancava da due anni. L’ultimo nel 2019 con Alessandro Siani. Siamo felici di regalare nuovamente ai giovani del Premio questa opportunità, un’occasione di confronto unica ma anche un nuovo spiraglio che sa di normalità dopo due anni senza incontri, dibattiti, abbracci e sorrisi condivisi insieme ai loro beniamini. Non per tutti loro lo spettacolo è la meta ma i personaggi che lo rappresentano sono per questi giovani uno stimolo per la loro curiosità. A volte chiedono cose che neanche un giornalista avrebbe il coraggio di domandare. È la loro capacità di essere sempre se stessi, senza sovrastrutture, assolutamente veri, che poi è la linfa da sempre del Premio», spiega il direttore Andrea Volpe, che ha fortemente voluto restituire ai (suoi) ragazzi l’appuntamento di Natale da Fabula e ci è riuscito anche grazie alla collaborazione del Professore Roberto Vargiu. Partecipano all’incontro gli studenti dell’IIS “Enzo Ferrari” di Battipaglia che, trainati dalla Dirigente Daniela Palma, non vedono l’ora di vivere le emozioni di un pomeriggio intenso e prezioso.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.