Comuni

Avellino, si sente donna nata nel corpo di un uomo: viene perseguitata ed insultata da anni

Borrelli e Tuccia: “Il nostro è un Paese retrogrado su certi aspetti, la cronaca quotidiana lo dimostra. Serve una riforma culturale, ideologia e giuridica altrimenti siamo tutti responsabili.”

 

Avellino, 16 Settembre – Quello di Maria Paolo e Ciro a Caivano è un evento tragico che però rappresenta soltanto la punta dell’iceberg dell’intolleranza e dell’arretratezza culturale ed ideologica dell’Italia, un paese che ama tanto, sin troppo, autodefinirsi tollerante e di ampie vedute ma che è smentito dalla cronaca quotidiana.

Ad Altavilla Irpina, come racconta Avellino Today, un 17nne da anni viene perseguitato, deriso, insultato, in strada e sui social, persino ricoperto di sputi. La sua colpa? Quella di sentirsi, anzi di essere donna, una donna nata nel corpo di un uomo.

Il 17nne che sta ha intrapreso un delicato percorso per il cambio di sesso ha deciso, dopo anni di vessazioni, di rivolgersi alla Procura della Repubblica di Avellino.

“Episodi come questo dimostrano l’arretratezza culturale del nostro Paese. I responsabili che hanno perseguitato il 17nne di Avellino, o quelli che hanno provocato l’assurda morte di Maria Paola a Caivano, sono sì i singoli individui, quelli interessati in modo diretto dai fatti, ma lo è anche la comunità, lo siamo noi tutti, perché è il modo di pensare, che viene inculcato direttamente o indirettamente un po’ a tutti, che spinge certi individui a sentirsi autorizzati e legittimati a respingere ed offendere chi ha un orientamento sessuale differente, il gay da sempre, qui, è visto come ‘diverso,’ come qualcosa che va allontanato. Per questo è fondamentale dar vita ad una vera e propria rivoluzione culturale ed ideologica e bisogna far in modo che l’intolleranza non sia più consentita, anche attraverso una riforma giuridica”- hanno dichiarato il Consigliere Regionale dei Verdi-Europa Verde Francesco Emilio Borrelli e Luigi Tuccia, candidato di Europa verde in Irpinia

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.