Magazine

Ana Bettz, la sensuale superstar internazionale scelta come protagonista di un importante spot pubblicitario. E la bionda super sexy si trasforma in una pantera

Napoli, 2 Luglio – Filtra qualche dettaglio sullo spot pubblicitario che uscirà a fine settembre su tutte le reti televisive e che ha come protagonista una delle donne più glamour e più belle al mondo, la cantante internazionale Ana Bettz. Un set prestigioso… un casinò’ internazionale e un inseguimento, una sfida all’ok corral per liberare una pantera.

Lei e’ la protagonista dello spot, inarrivabile e sensuale, lui? Una sorpresa…?! Intanto si sa che il bellissimo e bravissimo attore Francesco Testi interpreta nella spystory i panni del Cattivo. Ecco che il commissario Rolla de “L’Onore e il Rispetto” – e protagonista di molti altri film e fiction – si trasforma in un inseguitore. Sfrecciano 3 super car italiane in una gara pericolosissima.

E la biondissima e super sexy Ana Bettz  si trasforma in pantera. Massimo riserbo sulla committenza. Si sa però che sarà presente come sponsor della Champions League, di tutto il campionato italiano di calcio serie A. Chi ha partecipato alle riunioni di produzione racconta di una spyspory originale, qualcosa di davvero molto particolare…


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa