Comuni

Tufo, un viaggio enogastronomico dedicato al Greco di Tufo DOCG

Tufo, 5 Settembre – Un viaggio enogastronomico all’insegna del protagonista della giornata: il Greco di Tufo Docg, a cui è dedicato l’evento “Tufo Greco Festival“. E proprio in occasione del Festival la cantina Terre D’Aione organizza il tradizionale “Pranzo in cantina”: domenica 8 settembre a Tufo (Avellino), nel cuore dell’Irpinia, una giornata da non perdere per scoprire tutti i segreti di uno dei vini bianchi più amati d’Italia, il Greco di Tufo, ma anche l’azienda Terre D’Aione e la storia dei viticoltori Carpenito, dalla vendemmia fino ai processi di vinificazione e affinamento. Dopo la visita in cantina e ai vigneti aperitivo di benvenuto sulla splendida terrazza, immersi tra i vigneti di Tufo, con frittelle al Greco di Tufo con fiori di zucca e, in abbinamento, il protagonista del giorno: il Greco di Tufo Terre D’Aione.

A seguire menu speciale ideato e realizzato dalla Chef Gena Iodice, tra le protagoniste di “Cuochi d’Italia”, trasmissione condotta da Alessandro Borghese, in onda anche sulla Rai a “Geo&Geo”, ai fornelli della Compagnia del Ragù – Ristorante “La Marchesella”, tra le migliori osterie d’Italia per Slow Food. Si comincerà con bruschetta ai due pomodori con alici marinate con agrumi e Greco di Tufo e crema di ceci con polpette di melanzane e mozzarella di bufala campana, per proseguire con mezzanielli lardiati con caciocavallo podolico aromatizzati al basilico, maialino nero con cipolla ramata di Montoro caramellata e acini di Greco di Tufo, patate al forno alle erbe fini e, dulcis in fundo, Pan di Spagna con ricotta, pere e gocce di cioccolato fondente e cantucci. Il costo è di €30,00 a persona (vini esclusi).

 

Per informazioni e prenotazioni: Terre D’Aione tel. 0825.998353 – 339.8572619 e-mail: segreteria@terredaione.it, La Compagnia del Ragù – Ristorante La Marchesella tel. 081.8945219 – 333.6878357. 

 

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print