Magazine

Pompei, presentazione dell’album VITRIOL di Flavio G. Cuccurullo

Pompei, 26 Aprile – Lunedì 29 Aprile si terrà presso la Sala Consiliare (Sala Marianna Farnaro De Fusco) del Comune di Pompei alle ore 16:00, la presentazione e conferenza stampa dell’album “Vitriol” del compositore Flavio G. Cuccurullo, pubblicato dalla Blue Spiral Records.

Interverranno:

– Carlo Manfredi (Pompei è Cultura)
– Flavio G. Cuccurullo (Compositore)
– Paola Solimeno (Pro Loco città di Pompei)
– Pietro Amitrano (Sindaco Di Pompei)
– M. Raffaele Grimaldi (Blue Spiral Records)

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/2672221926185327/

Informazioni sul disco:

Vitriol è un invito al viaggio all’interno di noi stessi, un invito alla ricerca e allo scavare nel profondo dei nostri perché, per essere in grado di trovare i nostri come. È un sentiero arduo e impervio rubato dalle nostre viscere, che permette di far riaffiorare nella nostra quotidianità, mondi poetici interiori fatti di suoni, immagini, simboli e colori.

Vitriol è un invito a cercare l’alba dentro l’imbrunire.

Bio dell’artista:

Flavio G. Cuccurullo nasce ad Avellino il 19/12/1992. Successivamente trasferitosi nella famosa città Bruniana, Nola, intraprende all’età di 11 anni i primi passi verso la musica. Comincia con lezioni di chitarra elettrica, strumento principe che lo porterà a partecipare e vincere svariati contest nell’area Partenopea. Nel 2007 decide di prendere lezioni di pianoforte con Nona Dajan. Nel 2010 superando le ammissioni di “Chitarra jazz” e “Composizione M.A.I. (musica appplicata alle immagini)” presso il conservatorio statale G.Martucci di Salerno, decide di intraprendere gli studi di composizione per la musica applicata alle immagini. Ad oggi ha firmato lavori in categorie quali : Spot, cortometraggi, Installazioni, Live Electronics, arrangiamenti Pop, Rock,Classica e Sinfonica. Nel 2015 partecipa al festival del cinema di Berlino assieme al regista Raffaele Troianiello con il cortometraggio “Number 23724” tratto dal celebre monologo di Ascanio Celestini “Io cammino in fila indiana”. Nel 2018 pubblica il suo disco d’esordio “7even” con l’etichetta discografica italiana Blue Spiral Records.

Tracklist:

  1. Like Stars To Mariners
  2. Labradorite
  3. Fireworks
  4. The Chronicles Of A Flower
  5. Mystic Song
  6. Rusty Cage
  7. Monolith
  8. In The Beginning
  9. That’s My Village
  10. A Kaleidoscope Of Beauty
  11. Reincarnation

Credits:

Cover Art: Cinetismo Astratto   Nello Petrucci

Artwork: Rino Manganelli

Mixing   Flavio G.Cuccurullo

Master e post-produzione: BSR Studio

 © Blue Spiral Records s.r.l.s.

Links per ascoltare l’album:

Spotify ► https://spoti.fi/2OyKgD1

iTunes ► http://tiny.cc/9e2j4y

Google Play ► http://tiny.cc/qf2j4y

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa