Comuni

Napoli, Prende forma il comitato anticamorra dei commercianti di piazza Trieste e Trento. “Dialogo aperto con Sorbillo e Gambrinus, primo incontro lunedì con gli esercenti”

De Magistris alla Radiazza: “Forze dell’ordine sottodimensionate, da Salvini solo promesse”

 

Napoli, 21 Marzo – “Sta prendendo forma il comitato anticamorra dei commercianti di piazza Trieste e Trento. Giovedì mattina ho incontrato Gino Sorbillo e i proprietari del Bar Gambrinus, Massimiliano Rosati e Michele Sergio. Con loro abbiamo aperto un dialogo sull’organizzazione del primo incontro che è fissato per lunedì 25 marzo”.

Lo annuncia il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “All’incontro parteciperanno gli esercenti della storia piazza che, negli ultimi giorni, è stata interessata da una serie di gravi fatti di cronaca. Si terrà presso il Caffè Monidee, il bar di Genny Pelliccia e Antonio Visconti, i due imprenditori che hanno assistito loro malgrado alla sparatoria ad altezza d’uomo di martedì notte, riportando anche dei danni agli allestimenti esterni del loro locale. La creazione del comitato è un segnale positivo. Significa che il tessuto imprenditoriale non ha intenzione di sottostare al giogo della criminalità e si sta organizzando per collaborare con le istituzioni per lottare contro la camorra”.

Sul problema della sicurezza si è espresso anche il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, parlando a “La Radiazza” di Gianni Simioli su Radio Marte. “Finora dal ministro Salvini – ha affermato de Magistris – abbiamo ricevuto solo parole. Ho il polso della città e i suoi rinforzi non li ho visti. Le forze dell’ordine continuano ad essere sottodimensionate. Svolgono il loro lavoro con scrupolo ma è ovvio che, essendo in pochi, non riescono a presidiare efficacemente il territorio. Da tempo chiedo ai governi di inviare nuove unità. Il ministro dell’Interno finora non ha ancora dato una risposta seria alla città sul fronte sicurezza”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print