Comuni

Anarchia sulla Statale Amalfitana, aree per la soste d’emergenza trasformate in parcheggi di van e bus turistici e sosta selvaggia sulla carreggiata

Borrelli e Simioli: “Inaccettabile che si permetta la sosta su una Statale, le auto tra l’altro occludono la visuale generando un pericolo. Abbiamo inviato una segnalazione all’Anas e alla Polstrada”

 

 

Salerno, 21 Giugno – “Ci sono pervenute diverse segnalazioni circa l’assoluta anarchia che regna lungo la Statale Amalfitana. La strada, una delle più belle e panoramiche del mondo, è interessata quotidianamente da una serie di comportamenti e abitudini che la stanno rendendo pericolosa. Le aree riservate alla sosta d’emergenza sono state trasformate in parcheggio da van e bus turistici mentre i lati delle carreggiate sono quasi tutti occupati dalle auto in sosta vietata. Tale modo di fare crea un pericolo costante per gli automobilisti. Trattandosi di un tracciato con molte curve la visibilità è ridotta dalle auto parcheggiate in vari punti, con il rischio concreto di incidenti”.

Lo denunciano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il conduttore de “La Radiazza” su Radio Marte Gianni Simioli. “Abbiamo inviato una segnalazione sia all’Anas che alla Polstrada, chiedendo che siano ristabilite quanto prima le normali condizioni di sicurezza lungo la strada. Tra l’altro, trattandosi di una strada che è famosa in tutto il mondo per il panorama è giusto che i passeggeri delle auto godano della splendida vista senza trovarsi di fronte una muraglia di auto e autobus parcheggiati in sosta vietata”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print