Comuni

Voragine Casoria, Roberto Favoccia (Ugl): “Sfiorata la tragedia, vulnus di sicurezza”

Napoli, 1 Luglio – “Abbiamo rischiato grosso” comincia così la dichiarazione che ha rilasciato il Segretario Nazionale della Ugl Igiene Ambientale Roberto Favoccia commentando la notizia della voragine che si è aperta stamattina nel comune di Casoria in provincia di Napoli, davanti alla Basilica di San Mauro. “Più che commentare una notizia” ha chiosato il sindacalista “mi trovo a divulgare un bollettino di guerra. Sette palazzi sono stati sgomberati, l’area interessata è stata transennata e chiusa al traffico, sono state interrotte le forniture di acqua ed energia elettrica, il tutto mentre si sprigionava una fuga di gas.

Mentre ancora curiamo le disastrose ferite causate dal crollo dello scorso anno del Ponte Morandi a Genova, ci ritroviamo, questa volta al sud, a fare i conti con una falla, profonda dodici metri e larga otto che ha risucchiato un autocompattatore della nettezza urbana alla guida del quale c’era un cinquantasettenne che è stato portato in ospedale per accertamenti.

I temi della sicurezza del lavoro, e della manutenzione delle infrastrutture e dei territori restano emergenze che un paese civile non dovrebbe conoscere”. 


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa