Attualita'

Vaccino Covid, l’americana Moderna: “Nostro vaccino efficace al 94,5%”

loading...

Napoli, 16 Novembre – Moderna, azienda americana che sta testando un vaccino contro il coronavirus basato sulla stessa piattaforma per l’immunizzazione utilizzata da Pfizer, ha annunciato in un comunicato che il suo vaccino ha un’efficacia del 94.5% e, contrariamente ad altri vaccini in fase di test, rimane stabile per 30 giorni anche a temperature tra 2°C e -8°C, “la temperature di un normale congelatore o frigorifero domestico o medico”.

“Riteniamo che i nostri investimenti nella tecnologia di distribuzione dell’mRNA e nello sviluppo del processo di produzione ci permetteranno di conservare e spedire il nostro candidato vaccino contro il Covid-19 a temperature che si trovano comunemente nei congelatori e nei frigoriferi farmaceutici prontamente disponibili”, ha dichiarato Juan Andres, chief technical operations and quality Officer di Moderna.

“Siamo lieti di presentare queste condizioni di stabilità estesa per l’mRNA-1273 alle autorità per l’approvazione. La possibilità di conservare il nostro vaccino fino a 6 mesi a -20° C, inclusi fino a 30 giorni in condizioni normali di frigorifero dopo lo scongelamento, e’ uno sviluppo importante e consentirebbe una distribuzione piu’ semplice e una maggiore flessibilità per facilitare una vaccinazione su piu’ ampia scala negli Stati Uniti e in altre parti del mondo”, ha aggiunto.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.