Magazine

Università: Foggia entra nel consorzio IUL

loading...

UniFG insieme a Indire per rafforzare l’offerta didattica online



Napoli, 9 Settembre – Ampliare l’offerta didattica a distanza di qualità grazie a un’alleanza strategica con l’INDIRE (l’Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa) che da oltre 90 anni è impegnato nel miglioramento dei processi di formazione e innovazione nel campo dell’educazione in Italia gestendo anche il Programma Erasmus. È questa la nuova sfida dell’Università di Foggia che entra a far parte del consorzio IUL, una tra le prime realtà del settore della formazione a distanza nate in Italia, partita all’inizio dall’area pedagogica e dal target principale dei docenti per poi allargarsi alle altre discipline, tanto che da quest’anno eroga sette corsi di laurea: scienze della formazione (triennale e magistrale), scienze della comunicazione, giurisprudenza, economia, psicologia e scienze motorie. Grazie a questa partnership, IUL può dunque ulteriormente rafforzarsi in virtù della qualità accademica dell’Università di Foggia, una realtà diventata negli ultimi anni tra le più efficienti e performanti del Sud Italia, con una specifica sensibilità e competenza della didattica a distanza.

“Attraverso questa collaborazione, l’Università di Foggia entra a far parte di un network di istituti di ricerca e atenei pubblici che fanno già sperimentazione sulla formazione a distanza e tramite questa intesa potremo operare più agilmente su tutto il territorio nazionale”, dichiara il Rettore dell’Università di Foggia, Pierpaolo Limone. “In termini di ricerca scientifica avremo il vantaggio di entrare in rete con un ateneo che si occupa di tematiche specifiche nel campo delle tecnologie e dell’istruzione. Poter studiare questi processi da vicino e in un contesto diverso da quello di Foggia sarà molto interessante poiché ci consentirà di operare proficui confronti. Dal punto di vista didattico, poi, entrare a far parte del Consorzio IUL sarà utile a consolidare la nostra competenza nella formazione e nella didattica online, collaborando con un ateneo che da oltre dieci anni si occupa di fare formazione di qualità nel contesto della pubblica amministrazione: una nicchia di domanda specifica. Ed ancora, questo ci permetterà di ampliare la nostra sfera di interesse dal territorio di riferimento, la Capitanata, ad una dimensione nazionale”.

“L’ingresso dell’Università di Foggia nel consorzio IUL – dichiara Flaminio Galli, Direttore Generale di Indire e Presidente dell’Ateneo IUL – rappresenta un fattore di ulteriore crescita per il nostro Ateneo telematico. Si realizza così una proficua integrazione di know-how tra un’Università tradizionale estremamente dinamica e il più antico ente di ricerca pubblico italiano, l’INDIRE, da sempre impegnato sul fronte dell’innovazione: due realtà scientifiche in grado di interpretare i cambiamenti in atto nel mondo della formazione”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.