Magazine

Torna Andrea Montepaone con l’album “Dulcis Lux”

Compositore di colonne sonore (“Don Matteo”) e collaboratore di artisti quali Tiromancino, Dolcenera e Il Volo

 

Napoli, 25 Gennaio – L’album “Dulcis lux” è nato su invito dell’Edizione Aventino, che ha richiesto all’autore 12 composizioni originali di genere soundtrack che mescolassero sonorità antiche con melodie e armonizzazioni moderne e che potessero essere adatte al commento di documentari e film, soprattutto con immagini di storia e arte.
La particolarità di questo lavoro è principalmente quella di miscelare con delicatezza l’organo, che ricopre un ruolo fondamentale, con l’elettronica, a cui è riservato il compito di suggerire l’idea di strumenti d’epoca non ricalcandoli però realmente.

Da questo inedito accostamento scaturisce un suono ibrido e suggestivo che offre un ampio spettro coloristico. Per sottolineare questa derivazione dal mondo sacro e meditativo, è stato scelto inoltre di intitolare ogni brano utilizzando la lingua latina. Molto utile anche per l’ascolto, lo studio e la meditazione, l’album si mantiene costantemente su movimenti di tempo e di espressione musicale lenti ed evocativi.

Registrato, missato e masterizzato presso la stessa Edizione Aventino tra il novembre e il dicembre 2021, il lavoro è stato fortemente ispirato alle composizioni organistiche di autori italiani di musica sacra dell’inizio del XX secolo, in particolar modo Lorenzo Perosi, comprendendo diversi elementi, tra cui ispirazione gregoriana e polifonia, restando tuttavia saldamente ancorato al linguaggio tonale.
BIOGRAFIA
Nato a Roma, dopo aver conseguito una laurea in DAMS ed un dottorato in orchestrazione cinematografica, si è perfezionato con Stelvio Cipriani, acquisendo una grande versatilità di scrittura.

Ha iniziato presto un’intensa attività di autore nel campo della musica da commento collaborando con le principali edizioni italiane e diverse sue composizioni originali ed elaborazioni sono state inserite in film e fiction di largo consenso di pubblico quali “Sotto il cielo di Roma” di Christian Duguay (2010), “Eroi per caso” di Alberto Sironi (2011), quattro stagioni di “Don Matteo” (2006-2011).

La sua attività si è poi maggiormente orientata verso il mondo televisivo: ad oggi ha pubblicato ventitré album da commento, tra cui “De rerum natura” e “Classico popolare”, che sono spesso utilizzati per servizi giornalistici, sigle o spot pubblicitari e da programmi Rai e Mediaset.

Di rilievo anche le sue collaborazioni nell’ambito del pop: nel 2008 con i Tiromancino, per i quali ha arrangiato e diretto la canzone “Il rubacuori” al 58° Festival di Sanremo; nel 2011 con Tony Renis, per l’album d’esordio del trio Il Volo; nel 2014 con Dolcenera, per il Coca-Cola Summer Festival di Roma.

Dal 2015 ha intrapreso una collaborazione con le Edizioni Paoline realizzando numerosi dischi con coro e orchestra tra cui “Sinfonia Gregoriana”, la serie “Classici di Natale” e la collana “Classici mariani”.

Nel 2017 ha vinto il Premio Respighi della Chamber Orchestra of New York, nella categoria compositori, consegnato con un concerto alla Carnegie Hall.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.