Magazine

The Social Dilemma: il film Netflix sugli effetti collaterali da social media

loading...

Se non stai pagando per il prodotto, vuol dire che il prodotto sei tu. E’ l’incipit con cui si apre il film Netflix, The Social Dilemma, un documentario ricco di spunti sul tema di come i social network e il suo massiccio utilizzo possano avere impatto nelle nostre vite, in special modo su quelle del giovani statunitensi. Il documentario, che contiene alcune porzioni di film in stile fiction, è stato rilasciato lo scorso settembre sulla piattaforma di Netflix, attirando da una parte critiche, dall’altra tanti consensi. A prescindere da come la pensiate, è importante però vedere il film diretto da Jeff Orlowski per diverse ragioni. Il suo taglio sociologico e di impostazione antropologica risulta infatti impegnativo, ma al contempo offre motivi e spunti di analisi su un fenomeno che parzialmente coinvolge tutti noi fruitori dei social media.

Naturalmente ci sono casi limite, rappresentati dalle persone più esposte e le cui difese si possono rivelare insufficienti: il pubblico più giovane. L’impatto dei social network su un over 45 sarà di fatto differente rispetto a quello che subisce un under 18. Eppure nelle testimonianze di Tristan Harris e di tutti gli altri intervistati coinvolti nel progetto ci sono informazioni fondamentali che ci possono aiutare a tracciare una mappa su come Google, Youtube, Facebook e così via, stanno contribuendo a influenzare le nostre abitudini. Si parte da un pensiero critico che riguarda la vita degli utenti in relazione ai prodotti e al digital marketing, ma si arriva agevolmente all’influenza che i nuovi media hanno esercitato anche sulle ultime elezioni politiche negli Stati Uniti e in tutte le zone dove i social network sono stati utilizzati in maniera più massiccia. Uno sguardo quindi a quello che viene definito il design etico di Google, degli altri social media, fino a dare delle indicazioni su come potrebbe essere il mondo del web e come programmatori e utenti possono contribuire per migliorarlo.

Il fatto che Harris sia stato coinvolto attivamente nel processo creativo di Google ci indica in effetti come il rischio di un controllo da parte di queste grandi aziende e società che operano a livello globale sia evidente. A parte i limiti di The Social Dilemma che mette alla berlina Facebook e tutti gli altri social media, resta una questione fondamentale: la nostra percezione sul prodotto social andrà a influenzare il futuro del marketing online e della società futura. Il messaggio di questo film disponibile su Netflix dallo scorso settembre consiste nell’aumentare il pensiero critico e limitare i danni quando ci si collega a Facebook o quando si visiona un video consigliato su Youtube.

Nonostante il senso del film potrebbe essere quello di smettere di utilizzare i social network, è importante sviluppare un pensiero critico autonomo, al fine di non diventare semplici fruitori e consumatori di ogni prodotto legato alla videoludica. Del resto è stato studiato come attualmente il nostro tempo libero venga equamente suddiviso in intrattenimento virtuale e svago vero e proprio. Si prenda a modello il tema del gaming e del gambling come ad esempio Leovegas.it, che conta una percentuale sempre più elevata di utenti, che sono stati registrati tra le fine del 2016 e l’inizio del 2020, per merito dell’utilizzo dei dispositivi mobili come smartphone e tablet. Gli utenti che fanno uso dei giochi online durante il secondo semestre del 2019 sono aumentati rispetto allo stesso dato dell’anno precedente. Bisogna invece promuovere un utilizzo moderato e responsabile di tali prodotti che se utilizzati correttamente possono essere utili per il nostro vivere odierno. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.