Comuni

Succivo, parafarmacia vende mascherine artigianali senza certificazione e confezionatura

Borrelli: “Faremo verificare le mascherine. Basta allo sciacallaggio sulla paura della gente”

 

Napoli, 20 Marzo – L’emergenza sanitaria da Coronavirus è diventata per molti un’opportunità di business. La paura per il contagio ha fatto sì che si venisse a creare un vero e proprio giro d’affari nella vendita delle mascherine di protezione: rivendite on-line, mascherine fai da te, farmacie e parafarmacie che le vendono a prezzi gonfiati o propongono merce non certificata.

A tal propositivo i Verdi campani ricevono segnalazioni in continuazione, l’ultima viene da Succivo, dove una parafarmacia venererebbe al pubblico mascherine artigianali, dichiarando di essere realizzate in TNT, senza alcuna certificazione e confeziona tura, al pezzo di 3,90 cadauna.

“È arrivato il momento di mettere fine allo sciacallaggio di chi vuole speculare sulla paura delle persone. La vendita delle mascherine deve essere autorizzata e bisogna vendere mascherine certificate. Abbiamo segnalato l’esercizio commerciale di Succivo alle autorità affinché eseguano una verifica sulle mascherine in questione. Chiunque venda materiale di protezione senza avere l’autorizzazione e senza certificazione deve essere punito severamente.”– ha commentato il Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected]

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa