Comuni

Somma Vesuviana, escalation Covid. Di Sarno:””Ben 36 nuovi casi nelle ultime ore. Il tutto anche grazie ad una festa di compleanno”

loading...

Sindaco Di Sarno:”Nei prossimi minuti valuterò misure stringenti dopo tavolo tecnico con Asl e tutti i dirigenti scolastici per una mappatura reale anche nelle scuole”

 

Somma Vesuviana, 12 Ottobre – “Siamo a rischio chiusura, un rischio che voglio scongiurare perché ne risentirebbe l’economia del territorio. Ben 36 nuovi casi di Coronavirus nelle ultime ore a Somma Vesuviana. A breve convocherò un tavolo tecnico con l’Asl per valutare misure molto stringenti. Chiedo a tutti i cittadini un grande senso di responsabilità. Abbiamo avuto un impennata di casi, grazie anche ad una festa di compleanno con la partecipazione di molte persone. Non è possibile che questo accada.

Con questi atteggiamenti si rischia non solo di mettere in pericolo la salute delle persone ma anche l’economia già duramente provata. Ora a Somma Vesuviana abbiamo 122 casi totali, di cui 89 positivi attivi ma abbiamo anche 170 persone in isolamento. In mattinata convocherò tutti i dirigenti scolastici per un incrocio di dati e fare una mappatura della situazione reale anche nell’ambito scolastico”. Lo ha affermato ora, Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.