Sports

Campania, terra in cui il calcio è pane quotidiano

loading...

Il 2020/2021 delle squadre campane

 

Napoli, 12 Ottobre – In Serie A il Napoli di Gattuso, in B la Salernitana di Castori, mentre in Serie C sono addirittura sei le compagini campane impegnate nel girone C: Juve Stabia, Paganese, Avellino, Turris, Casertana e Cavese. Per il Napoli si tratta di un anno importante, il primo dove mister Gattuso inizia la stagione, invece per i granata di Salerno le prospettive di promozione dovranno fare sempre i conti con la situazione relativa alla multi proprietà che interessa Lotito e Mezzaroma, proprietari anche della Lazio in Serie A. Le scommesse dei bookmaker danno il Napoli come fra le prime 7 qualificate in campionato e anche come probabile vincitrice dell’Europa League.

Napoli e Gattuso: in cerca di conferme

Come detto c’è fiducia, sia da parte degli addetti ai lavori, sia da parte del presidente De Laurentiis e sia da parte dei tifosi verso quest’allenatore grintoso, onesto e con idee di calcio molto precise. Per questo motivo, su diverse piattaforme e vari siti di roulette italiana per te dove troviamo anche le scommesse sul calcio, la squadra partenopea viene vista come fra le favorite per la vittoria dell’Europa League. Un trofeo internazionale a Napoli manca da oltre 30 anni, per la precisione 31, quando Maradona e compagni alzarono il secondo trofeo per importanza d’Europa nella stagione 1988-1989. In realtà Gattuso è già stato promosso da tutto l’ambiente, avendo riportato serenità e tranquillità in uno spogliatoio che a dicembre dello scorso anno sembrava il Vesuvio. Inoltre da non sottovalutare che Gattuso appena dopo quattro mesi di panchina a Napoli ha già alzato un trofeo e come si dice chi ben inizia è a metà dell’opera, vedremo nella stagione 2020/2021 come si comporteranno i partenopei.

Salernitana: sogno play-off, dubbio sulla promozione

In casa Salernitana le polemiche non si placano. Ormai la piazza è coesa e fa fronte unico contro Lotito, colpevole di aver illuso prima e offeso poi, gli animi dei tifosi granata. L’anno scorso i play-off sono stati sfiorati per soli due punti, quando per tutto il campionato la squadra di Ventura, trascinata dalla migliore stagione di Djuric della sua carriera, era stata fra le prime otto. La squadra allestita da Lotito e Mezzaroma quest’anno appare molto competitiva: gli innesti di Tutino e Kupisz hanno aggiunto qualità e quantità a centrocampo e attacco dei campani. Resta il dubbio su una possibile promozione, perché la Salernitana non avrebbe il permesso di disputare il campionato di Serie A, giacché in massima serie c’è anche già la Lazio, club appartenente alla stessa proprietà dei granata. La passione a Salerno è tanta e Lotito ha palesemente scelto questa piazza anche per questo motivo, nella speranza che forse qualcosa in Federazione relativa alle multi proprietà si sblocchi già da quest’anno, altrimenti i tifosi granata dovranno aspettare ancora.

Serie C: un girone che sembra la sorella minore della Serie B

Basterebbe citare Bari, Avellino, Palermo, Catania, Foggia e Juve Stabia per capire che si tratta di un girone davvero di alto livello. Se poi a ciò ci aggiungiamo il fatto che sarà un girone con diversi derby, il girone C della terza serie professionistica del calcio italiano acquista un fascino tutto particolare. Sei squadre campane, quattro pugliesi e tre siciliane a condire un campionato che non ha nulla da invidiare al campionato cadetto. In particolare i  derby Catania-Palermo e Turris-Juve Stabia sicuramente regaleranno spettacolo e speriamo anche sugli spalti. Il Palermo non ha scuse e sembra essere destinata a condurre un campionato da leader, insidiato solo dal Bari che ha perso la promozione lo scorso anno solo in finale, ma aspettiamoci delle sorprese come ogni campionato di Serie C che si rispetti.

La Campania può contare su tifoserie calde e appassionate e in particolare in piazze come Salerno e Avellino si aspetta di gioire anche in categorie superiori. Per ciò che concerne il Napoli, la stagione in corso è molto importante poiché non ci sono più gli alibi che c’erano lo scorso anno dopo l’esonero di Ancelotti e inoltre non giocherà la Champions la squadra di Gattuso, potendosi concentrare completamente sul campionato. Vedremo che sorprese regalerà ai tifosi campani la stagione 2020/2021.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.