Comuni

Scisciano, sicurezza stradale: la pericolosa “strettoia” di via Torre [Video]

Scisciano, 4 Agosto – Diversi cittadini residenti in via Torre ci hanno fatto pervenire segnalazioni riguardanti la pericolosità del tratto compreso nella strettoia che, viaggiando in direzione del centro, si crea tra la traversa che conduce alla circumvesuviana e lo slargo posto alla fine della strettoia stessa (come è possibile verificare guardando la planimetria a lato tratta da Google).

È innegabile che le preoccupazioni dei residenti siano condivisibili e degne della massima attenzione da parte della amministrazione comunale.

Va premesso che, in quel tratto la strada che è provinciale è installato un limite di velocità pari a 30 Km/h.

Tale limite è largamente insufficiente a tenere incolumi pedoni che escono, sia pure con estrema attenzione, dalla propria abitazione, specie se si considera che, il 5% dei pedoni (fonte ISTAT) se colpito da un veicolo che viaggia a 30 km/h subisce lesioni mortali.

Al fine di tenere in debito conto le legittime preoccupazioni dei residenti e considerato che quel tratto vede un traffico intenso di pedoni che vanno o vengono dalla stazione della circumvesuviana l’amministrazione potrebbe, e dovrebbe, adottare un provvedimento straordinario, per i dovuti obblighi morali di tenere indenne la sicurezza stradale dei cittadini, ed imporre il limite di velocità dei veicoli a 10 km/h.

Tale limite è consentito dalla II° DIRETTIVA SULLA CORRETTA ED UNIFORME APPLICAZIONE DELLE NORME DEL CODICE DELLA STRADA IN MATERIA DI SEGNALETICA E CRITERI PER L’INSTALLAZIONE E LA MANUTENZIONE che consente, in casi eccezionali come quello che stiamo segnalando, la possibilità di adottare limiti inferiori ai 30 km/h.

Ovviamente ci permettiamo di suggerire sommessamente anche una ulteriore precauzione che potrebbe consistere nel realizzare, nei metri precedenti alla strettoia, un passaggio pedonale rialzato e colorato.

Naturalmente, al fine di evitare eventuali possibili conflitti con l’ente Città Metropolitana di Napoli, proprietaria del tratto di strada in questione, il Sindaco potrebbe sottoporre preliminarmente a detto Ente le proprie intenzioni ed in caso malaugurato di diniego o di resistenze passive segnalare al Prefetto la necessità di intervenire per lo sblocco della autorizzazione.

Al presente articolo è allegato un filmato di simulazione del transito di un veicolo in quella strada e dell’improvviso apparire di un pedone. Il filmato è stato realizzato con l’ausilio dell’Ing. Carmine La Ringa che si è avvalso di tecniche di fotogrammetria e di simulatori professionali. Il filmato rende chiaro ed evidente il grado di pericolosità di quel tratto di strada.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.