Comuni

Sant’Antimo, Consiglieri centrodenstra:”Sindaco pensa a poltrona, noi sommersi dai rifiuti”

loading...

Sant’Antimo, 26 Aprile – “Piuttosto che dedicarsi h24 a  blindarsi la carica con maldestri tentativi di modifica del regolamento, per tenere in piedi una maggioranza  traballante, il sindaco si preoccupi di liberare Sant’Antimo dai cumuli di spazzatura che stanno invadendo le nostre strade”. Lo rendono noto i consiglieri di opposizione di centrodestra del Comune di Sant’Antimo (Na) Annarita Borzacchiello, Vito Cesaro, Corrado Chiariello e Innocenzo Treviglio.

“È incredibile e intollerabile al tempo stesso che, sempre per via dell’odierna mancata raccolta dei rifiuti, i cittadini debbano vedersi costretti a chiudere strade fondamentali per la viabilità cittadina, come ad esempio via Saturno che incrocia via dei Gelsomini”, aggiungono.

“Peraltro, oltre al danno la beffa, tutto questo, in un paese letteralmente inondato dai rifiuti, nel giorno in cui il sindaco Russo avrebbe dovuto sottoscrivere il passaggio di cantiere degli operai addetti alla raccolta dei rifiuti. Avrebbe appunto, perché anche questo, come tutto ciò che riguarda direttamente gli interessi dei cittadini, è stato rinviato a futura memoria “, concludono gli esponenti di opposizione.

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.