Comuni

Sant’Antimo, ancora in alto mare i lavori di ristrutturazione della scuola Don Milani. I genitori allarmati: “Che fine faranno i nostri bambini?”

loading...

Sant’Antimo, 5 Agosto – Il prossimo 31 agosto avrebbero dovuto concludersi i lavori di ristrutturazione e di adeguamento antisismico dell’istituto scolastico Don Milani nel comune di Sant’Antimo ma a quanto sembra la situazione è ancora in alto mare.

A denunciare la situazione sono stati un gruppo di genitori degli alunni della scuola che si sono rivolti al Consigliere Regionale dei Verdi-Europa Verde Francesco Emilio Borrelli: “Lo scorso gennaio sono cominciati i lavori e così i bambini hanno dovuto frequentare le lezioni di pomeriggio, si sono perse molte ore delle attività didattiche. Poi è arrivato il covid e tutto si è giustamente fermato per poi ripartire in maniera troppo lenta e poco chiara, tra l’altro l’ingegnere Valentino dell’ufficio tecnico del comune di Sant’Antimo   è stato arrestato, non vengono date informazioni e il crono programma non è stato consegnato. Abbiamo timore che per l’inizio del nuovo anno scolastico i lavori non siano completati, lo stato dell’edificio non lascia ben sperare. Noi genitori siamo molto preoccupati, che fine faranno i nostri figli che tra covid e lavori hanno già perso tante ore di scuola?”.

La dirigente scolastica del Don Milani, come raccontato dalla Pagina “Il Santantimese”, ha inviato due PEC al Comune di Sant’Antimo per avere chiarimenti sulla vicenda e informazioni sul crono programma dei lavori, finora senza avere riscontri.

“Situazione che ci lascia molto perplessi. In questo momento storico c’è fame ed esigenza di nuovi spazi per poter svolgere le attività scolastiche in tutta sicurezza ed invece di realizzarne di nuovi si tolgono quelli che già ci sono. Questa vicenda ci piace molto poco, è tutto così poco chiaro, tutto così contorto. Chiediamo all’ufficio tecnico del comune di Sant’Antimo di far luce su questa questione e far in modo che i lavori siano consegnati in tempi brevi. Abbiamo inoltre inviato una nota all’ufficio scolastico regionale affinché ci sia chiarezza per le famiglie e per la cittadinanza. “ha commentato il Consigliere Borrelli.

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.