Comuni

San Vitaliano, aria miasmatica. La protesta dei cittadini: al via il flash mob della molletta

loading...

San Vitaliano, 15 Luglio – Serate di fine giugno, l’aria diventa all’improvviso irrespirabile: un odore pungente, penetrante, invade l’Agro nolano-mariglianese.

Il cattivo odore, simile ad una combustione di plastica, si avverte a San Vitaliano, Scisciano, Nola, Saviano e Marigliano, penetra nelle narici, causando gonfiore agli occhi, bruciore alle narici e lievi malori ai cittadini.

Alla luce dell’ennesimo, grave episodio ambientale che investe un vasto territorio, già violentato e martoriato dalla sobdola e strisciante problematica delle polveri sottili, prende corpo la protesta del Movimento delle Mollette.

Giovedì 16 luglio, dalle 19.30 alle 20.00, in piazza Da Vinci a San Vitaliano, va in scena il  flash mob delle mollette, una significativa manifestazione che vedrà i presenti con mollette sul naso e mascherine. Ad un cenno prestabilito si lasceranno cadere uno dopo l’altro e un fischio finale definirà le finalità dell’evento.

Una modalità simbolica per protestare su quanto accaduto e sollecitare cittadini e istituzioni ad un forte presa di coscienza collettiva sulle preoccupanti problematiche ambientali, strettamente legate alla salute di tutti.

Parte, dunque, la campagna #ETuRespiri attivata dal Movimento, strutturata in tre momenti. Dopo la raccolta firme cartacea, che sarà allegata ad un esposto da inviare alla Procura della Repubblica di Nola, e la petizione on line con cui si solleciteranno il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il presidente del consiglio Giuseppe Conte, il presidente della giunta regionale Vincenzo De Luca e il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, giovedì, si chiude il cerchio con la manifestazione, nata via web: il Movimento scende in piazza per sollecitare tutti sulle gravi e insostenibili questioni ambientali che gravano su un’intera Comunità.

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.