Comuni

Roma, Convocazione Nazionale Stati Generali delle Donne: verso un piano nazionale per l’occupazione e le imprese femminili

Roma, 6 Dicembre – Oggi presso la Sala stampa Estera, in Via dell’Umilta’ a Roma, si sono riunite le componenti  degli Stati generali delle donne per fare un focus sulle attività dopo 5 anni dallo loro costituzione.
Tanti i temi che si tratteranno: dalla democrazia paritaria alla formazione, imprenditoria, innovazione, politica ed azioni intorno al Mediterraneo.
Il primo step da cui si partirà  a fine giornata è la predisposizione  di un piano nazionale  per l’occupazione  e le imprese femminili. 
Il tema dell’occupazione femminile non è più rinviabile, cosi in una nota la ll Responsabile della Regione Campania – Maria Lippiello- degli Stati Generali delle donne. I dati Svimez sull’occupazione femminile soprattutto al Meridione non sono per nulla confortanti.

L’andamento dell’occupazione femminile meridionale ha subito un duro contraccolpo durante gli anni della crisi: tra il 2008 e il 2014 le giovani donne del Sud, tra 15 e 34 anni, hanno perso oltre 194 mila posti di lavoro. E la forbice con le regioni europee continua ad allargarsi: Puglia, Calabria, Campania e Sicilia, nelle ultime quattro posizioni della classifica, registrano valori del tasso di occupazione di circa 35 punti inferiori alla media europea e comunque sensibilmente distanti da quelle del Centro-Nord.

Le elaborazioni Svimez al 2018 fotografano una situazione difficile, ma pensare a una nuova imprenditorialità femminile e a modelli di inserimento o reinserimento delle donne nel mercato del lavoro è possibile. Tutto ciò però è possibile se, accanto ad azioni concrete e strutturate per l’occupazione,  ripensiamo all’attuale sistema di welfare che, scaricando essenzialmente sulle donne, ripropone modelli sociali che frenano il potenziale di  competenza delle donne nel sistema produttivo, conclude Maria Lippiello.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa