Politica

Ricerca, Iovino (M5S):”Fuori per 10 anni da commissioni esaminatrici chi ha commesso illeciti”

loading...

Accolto dal Governo l’ordine del deputato del Movimento 5 Stelle: “Nostro dovere garantire trasparenza”

 

Napoli, 4 Marzo – “I commissari che, nel corso del loro operato da membri di commissioni valutatrici di ricercatori e personale universitario, siano stati sanzionati in termini amministrativi o penali perché resisi artefici di comportamenti illeciti, dovranno essere esclusi dalla partecipazioni a future commissioni per un periodo non inferiore a 10 anni. E’ quanto stabilisce un ordine del giorno a mia firma, con il quale abbiamo impegnato il Governo a farsi carico della questione e ad adottare al più presto misure legislative adeguate”. Lo annuncia il deputato del Movimento 5 Stelle Luigi Iovino.

“E’ paradossale immaginare che persone che si siano rese responsabili di comportamenti che abbiano compromesso l’esito di un concorso, a danno di candidati meritevoli, possano continuare a svolgere il loro ruolo di commissari.  Riteniamo che il nostro sia un atto di assoluto buonsenso, con il quale intendiamo garantire la massima trasparenza nel reclutamento e nella valorizzazione del personale della ricerca. Un settore che, dopo anni di totale disinteresse, è tornato finalmente al centro delle azioni della politica, grazie a una serie di azione e incentivi mirati a rilanciarlo”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.