Politica

Regione Campania, varato nuovo regolamento che consente alle aziende agricole di produrre e vendere prodotti alimentari. Borrelli e Peretti: “Ottimo risultato, bisogna sostenere le piccole imprese”

loading...

Napoli, 6 Agosto – La Regione Campania ha varato il nuovo regolamento di Attuazione della legge regionale 24/2019 che apre e regolamenta la possibilità di utilizzare gli spazi delle cucine delle aziende agricole e agrituristiche per lavorare, trasformare e confezionare prodotti alimentari. 

Un risultato importante perché semplifica e salvaguardia soprattutto le piccole realtà agricole, valorizzando le tipicità locali.

“E’ un risultato molto importante perché permette a piccole realtà agricole di realizzare e vendere, dietro tracciamento, prodotti alimentari, prima non era consentito.  Siamo molto soddisfatti perché sosteniamo pienamente l’agricoltura e la realtà delle piccole imprese agricole. E’ doveroso, soprattutto in questo particolare momento storico di enormi difficoltà finanziarie, dare un sostegno alle piccole imprese. “-hanno commentato il Consigliere Regionale dei Verdi-Europa Verde Francesco Emilio Borrelli e  Vincenzo Peretti professore ordinario del Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali della Federico II.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.