Comuni

Qualiano, AISA Alta Formazione con il Col. Luigi Cortellessa

Qualiano, 25 Novembre – A Qualiano, Città Metropolitana di Napoli, la Presidenza Nazionale dell’Associazione Italiana Sicurezza Ambientale, retta dal Cav. Giovanni Cimmino ha promosso ed organizzato un Corso di Alta Formazione per il Settore Agroalimentare e Ambientale, tenuto dall’esimio docente, Col. Luigi Cortellessa, Comandante Carabinieri per la Tutela Agroalimentare. L’attività formativa, in ossequio dell’articolo 2 della Statuto AISA, è stata svolta Sabato 20 novembre 2021 presso la Sala Consiliare del Comune di Qualiano, grazie all’ospitalità dell’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Dott. Raffaele de Leonardis il quale ha espresso il suo saluto come riportato via social: https://www.facebook.com/aisa.qualiano/videos/1334217080363321 .

Nella sua introduzione il sociologo e giornalista, Antonio Castaldo, ha fato gli auguri all’Arma dei Carabinieri e al Colonnello  Cortellessa per la ricorrente “Virgo Fidelis”, Patrona dell’Arma, ed ha curato il conferimento al Sindaco de Leonardis della tessera di “Socio Onorario AISA” e della targa ricordo e di riconoscenza come voluto dal Presidente AISA Giovanni Cimmino, e riportato via social dalla pagina FB del Brigadiere dei Carabinieri, Massimo Guerritore, all’indirizzo web  https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=332478748704077&id=1710494678&sfnsn=scwspwa.

Erano presenti in alla lezione, insieme al Presidente dell’AISA Nazionale, Giovanni Cimmino, queste delegazioni guidate dai rispettivi presidenti: Regionale Lazio-ODV, Andrea Porretto; Basilicata, Mauro Altavilla; Avellino, Gaetano Ferraro; Caserta, De Vita Bernardino; Napoli, Andrea De Santis; Marigliano, Francesco Masi; Afragola, Vincenzo Fusco; Casandrino, Carlo Pezzella; dell’ospitale AISA di Qualiano l’intero organigramma, nell’organizzazione e nella formazione, guidato da Roberto Cacciapuoti; Service audio curato da Antonio Granato.

Il Colonnello Luigi Cortellessa, ha aperto la lezione con un excursus antropologico, dall’uomo nomade, cacciatore e raccoglitore, a quello stanziale che con l’agricoltura trasforma la terra e stabilisce e circoscrive le proprie comunità sulle aree divenute per questo territori. Nel trattare l’aspetto del controllo agroalimmentare nella coinvolgente relazione con la platea di operatori AISA, il Colonnello Cortellessa ha sottolineato ed esplicato le tre fasi della produzione, della trasformazione e della distribuzione con al centro sempre la rintracciabilità a protezione della salute umana ed garanzia della circolazione del prodotto. Sono stati richiamati il Regolamento (CE) n. 178/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio del 28 gennaio 2002 che stabilisce i principi e i requisiti generali della legislazione alimentare, istituisce l’Autorità europea per la sicurezza alimentare e fissa procedure nel campo della sicurezza alimentare ed il Regolamento (CE) 509/06 del Consiglio, del 20 marzo 2006, relativo alle specialità tradizionali garantite dei prodotti agricoli e alimentari.

Il sociologo e giornalista Antonio Castaldo nel rilevare l’intensa ed efficace giornata formativa svolta dal Colonnello Luigi Cortellessa, donata dalla Presidenza Nazionale AISA, con l’orgoglioso Cav. Giovanni Cimmino, ha ricordato “il positivo primo quinquennio di attività locali, territoriali e regionali svolto dall’AISA detentrice del riconoscimento del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare n. 202 del 18 luglio 2015. Pertanto, all’Associazione Italiana Sicurezza Ambientale quest’anno è stata riconfermata la quale Associazione di Tutela Ambientale”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.