Comuni

Proteste all’Asl di Scampia per la mancanza di medici di base. Il Coordinamento Territoriale Scampia: “Tanti cittadini si ritrovano ora senza un medico di base”

loading...

Napoli, 18 Gennaio – All’esterno della sede del Asl di Scampia è in atto una manifestazione del Coordinamento Territoriale Scampia contro la mancanza di medici di base.

“Il mio medico così come altri 3-4 sono del distretto di Scampia sono andati in pensione, in tutta Napoli ne 150 sono i medici andati in pensione, e questo lo si sapeva già da giugno, ora siamo a gennaio e non è stato previsto un turnover generazionale, che è doveroso, vista la professione altamente usurante del medico. Senza questi medici, ora ci sono migliaia e migliaia di pazienti, tra cui anche anziani e persone malate, scoperte e questo, soprattutto in periodo di pandemia, è molto grave. Io ho provato a chiedere un altro medico presso un altro distretto sanitario ma ciò non è consentito, quindi ci auspichiamo una soluzione del problema in tempi brevi.” – ha spiegato Massimo Costa del Coordinamento Territoriale Scampia.

 “Stiamo seguendo la vicenda da vicino anche interloquendo direttamente con il direttore generale dell’Asl Napoli 1 che ci ha comunicato che è un problema dovuto alla mancanza materiale di medici ma che stanno trovando le soluzioni al problema che effettivamente esiste.”- ha dichiarato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli a cui si sono rivolti i cittadini.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.