Comuni

Pollena Trocchia, Cimitero Comunale: pubblicato il nuovo bando per i loculi, ossarietti e suoli per cappelle

PER LE RICHIESTE DI ASSEGNAZIONE C’È TEMPO FINO AL PROSSIMO 6 NOVEMBRE
Pollena Trocchia, 15 Ottobre – Cimitero comunale, pubblicato il bando per la realizzazione di nuovi loculi e ossarietti e per la definizione dei lotti di terreno per la costruzione di edicole funerarie. Da qualche giorno sul sito del comune di Pollena Trocchia è reperibile il bando e il modello di domanda rivolto a coloro che hanno necessità di divenire assegnatari di un posto per i loro cari estinti nel camposanto locale.
«Il comune di Pollena Trocchia negli ultimi anni ha già proceduto all’ampliamento del cimitero comunale con la costruzione di nuovi loculi e di alcuni ossarietti, localizzando inoltre lotti di terreno per la costruzione di edicole funerarie, le cappelle in gergo. All’amministrazione comunale, tuttavia, a seguito dell’ampliamento realizzato, sono pervenute ulteriori istanze di loculi, ossarietti e suoli per cappelle da parte di molti altri cittadini. Pertanto, si è ritenuto di dare soddisfazione al bisogno da loro espresso, avviando una nuova procedura con le stesse modalità finanziarie dell’ampliamento già realizzato, cioè in autofinanziamento. Il bando di oggi fa seguito alla manifestazione di interesse pubblicata già lo scorso anno, primo passo di questo percorso avviato con l’all’epoca Salvatore Auriemma, che ringrazio per il contributo offerto» ha detto il sindaco di Pollena Trocchia Carlo Esposito.
I manufatti da assegnare in concessione saranno di vari tipi: loculi longitudinali di nuova costruzione nell’area del recente ampliamento cimiteriale (3.100 euro), loculi trasversali (2.200 euro) e suoli per cappelle (8.900 euro), sempre nella stessa area, ossarietti (1.050 euro), loculi longitudinali di vecchia costruzione già esistenti nell’area antica del cimitero (2.000 euro) e suoli per cappelle nella stessa area, di dimensioni inferiori (da 5.492 a 7.355 euro). «Per presentare le domande c’è tempo fino al prossimo 6 novembre.
Nel caso in cui il numero delle istanze sia superiore alle disponibilità, la scelta degli assegnatari sarà effettuata previa redazione di tre distinte graduatorie, una per ogni tipologia di assegnazione: suoli per cappelle, loculi e ossarietti, stilate da apposita commissione interna. Sarà data priorità a coloro che hanno già partecipato alla manifestazione di interesse pubblica dello scorso anno, che hanno salme di congiunti nell’ossario comunale o ospitate in loculi e cappelle di altri concessionari non appartenenti al proprio nucleo familiare, o ancora che abbiano salme di congiunti inumati in uno dei campi comuni del cimitero di Pollena Trocchia.
«Si terrà conto, infine, anche degli anni di residenza in paese» ha detto Vincenzo Filosa, assessore al cimitero della giunta Esposito. Il pagamento del corrispettivo per la concessione dovrà avvenire in due rate: la prima da pagare al momento della presentazione della domanda, la seconda da versare entro il 15 febbraio 2022. L’assegnazione dei suoli e dei manufatti avverrà per pubblico sorteggio, come già accaduto in occasione del precedente ampliamento.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.