Comuni

Petizione per la difesa del Consultorio, il Coordinamento Territoriale Suessola fa tappa ad Arienzo

loading...

San Felice a Cancello, 3 Aprile – A seguito dei  rumors che hanno coinvolto il poliambulatorio di San Marco Trotti, San Felice a Cancello, riguardanti  una probabile  chiusura,  il Coordinamento Territoriale Suessola continua senza sosta la campagna di adesione e di sensibilizzazione per impedire che ciò accada; il  gruppo   ha organizzato una manifestazione  che si è tenuta stamani in piazza Sant’Agostino ad Arienzo.

Per la difesa della continuità funzionale del Consultorio  e del centro vaccinale i cittadini  di Arienzo hanno risposto in maniera massiccia, non è mancata la firma del sindaco Giuseppe Guida, non sono mancate le firme dei consiglieri, maggioranza e minoranza. Al momento non ci sono atti ufficiali, ma l’ ospedale di San Felice a Cancello insegna, non si può dire che  va tutto bene se il personale andato in pensione non viene rimpiazzato, va da sé che non ci saranno prestazioni sanitarie per mancanza di personale, da qui alla chiusura il passo è breve.

 “Ho firmato per manifestare il malcontento nei confronti di chi non ha a cuore la nostra salute e i nostri diritti. Sollecitiamo e chiediamo rassicurazioni sul mantenimento del Consultorio con atti concreti”. È la voce univoca dei firmatari della petizione.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.