Comuni

Palma Campania, la pioggia non ferma l’ottava di San Biagio: tra fede e folclore

loading...

Palma Campania, 19 Febbraio – San Bias o sol pe cas: i detti antichi, quest’anno, non hanno fatto testo. Il maltempo non ha permesso che San Biagio, Santo patrono di Palma Campania, il 3 febbraio fosse portato in processione per le strade del paese. L’attesa dell’ottava non ha dato aspettativa migliore. La pioggerellina ha fatto la sua parte, ma San Biagio è stato venerato in tutta la sua grandezza quest’ultima domenica.

La celebrazione della Santa Messa delle 18:30 ha visto una Parrocchia gremita di fedeli e i fuochi pirotecnici hanno allietato i fedeli numerosissimi sul sagrato della chiesa di San Michele Arcangelo, nonostante la pioggerellina.

 

Poi il consueto “Ciuccio di Fuoco” da largo Parrocchia ha preso il via, fino a dare l’atteso spettacolo pirotecnico a piazzetta Umberto I; in un vorticare di giri il Ciuccio si è consumato fino a dare il botto finale con l’accensione della coda in un’esplosione sfavillante.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.