Comuni

Palma Campania, Covid-19. Sindaco Donnarumma:”I casi nel nostro comune sono 12. L’Asl intensificherà i controlli, non dobbiamo abbassare la guardia”

loading...

Palma Campania, 19 Settembre – E’ di ieri, venerdì 18 alle ore 14.38, l’appello del Sindaco di Palma Campania sulla sua pagina Facebook a non creare allarmismi circa il numero dei contagiati: “Vi prego, ancora una volta, di attenervi alle notizie ufficiali. I casi di Covid nel nostro comune sono 12. Chi continua a millantare 50 o 100 casi fa solo del male al nostro territorio e non sa cosa dice (non c’è solo il Covid da curare…). In queste ore abbiamo chiesto all’ASL di intensificare i controlli nelle abitazioni di casi presunti e/o sospetti. Vi chiedo di avere attenzione e di segnalarci tutte le criticità. Non dobbiamo abbassare la guardia e avere comportamenti responsabili. Vi tengo aggiornati”.

Gli ultimi due casi di coronavirus, dei dodici ufficiali, sono stati segnalati dal Primo Cittadino nella sua diretta Facebook del 16.09.2020. Dichiara il Sindaco che non si tratta solamente di rientri dalle vacanze ma anche di cittadini provenienti dalla comunità palmese del Bangladesh. “La situazione dei contagi – afferma Nello Donnarumma-  torna ad essere preoccupante rispetto ai mesi scorsi. Ci sono due nuovi contagi che provengono dalla nostra comunità bengalese: uno di questi è asintomatico ed è a casa, l’altro invece è ricoverato presso il presidio di Boscotrecase. Vi chiedo grande attenzione e a tal proposito abbiamo fatto uscire due nuove ordinanze. La prima riguarda le attività commerciali che chiuderanno alle 21, al di fuori dei servizi essenziali e di ristorazione, proprio per limitare gli assembramenti ed avere un maggior controllo del territorio.

L’altra ordinanza riguarda la dimora, perché in questo periodo abbiamo avuto grosse difficoltà per rintracciare i contatti. Quindi – continua il Sindaco – chiunque dimora in un indirizzo diverso dalla sua residenza deve comunicarlo al Comune. Faccio un grande appello alla Comunità del Bangladesh perché abbiamo enormi difficoltà a rintracciare i contatti: molti concittadini hanno residenza in una abitazione ma dimorano in altra ed è problematico rintracciare appunto i contatti a seguito di un caso Covid”.

Nello Donnarumma – sindaco Palma Campania

Le Ordinanze sindacali emesse dal Sindaco riguardano essenzialmente i seguenti obblighi: la n°231 del 15.09.2020 riguarda l’obbligo a tutti i residenti sul territorio palmese di comunicare all’Ufficio Anagrafe, a mezzo modulo allegato all’ordinanza, il proprio domicilio ovvero dimora diversa dalla residenza dichiarata. La seconda ordinanza, cioè la n°232 del 15.09.2020 concerne la chiusura obbligatoria entro le ore 21, dal lunedì al sabato, delle attività commerciali, ad eccezione delle farmacie, parafarmacie e attività di ristorazione e, nel contempo, consente l’apertura domenicale fino alle 13,30.

Non è facile gestire la difficile situazione da parte delle Amministrazioni Locali, ma indubbiamente la squadra di Donnarumma sta dimostrando grande impegno e professionalità.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.