Comuni

Palma Campania, brucia l’area collinare: proseguono le operazioni per sedare l’incendio

Palma Campania, 21 Agosto – Proseguono senza sosta i tentativi di circoscrivere e spegnere l’incendio che da ieri pomeriggio sta devastando una vasta area collinare a ridosso di Castello di Palma. Continui i lanci dai Canadair e incessante l’attività sul posto di vigili, forestale e volontari. Con loro la protezione civile e le GAV di Palma Campania, ma anche il primo cittadino Donnarumma, che con la sua fattiva collaborazione sottolinea come istituzioni e cittadini debbano aver cura sinergicamente del territorio.

Sembrerebbe, tra l’altro, che ad alimentare le fiamme ieri abbiano contribuito cumuli di rifiuti sversati abusivamente in questo periodo di emergenza diffusa. La collina che brucia oltre a rappresentare un grave depauperamento dell’ambiente è una minaccia per la sicurezza delle case e degli abitanti di Castello. Fastidioso anche il fumo che si diffonde nei dintorni. Le conseguenze di questo ennesimo incendio rappresenteranno, in seguito, un problema da monitorare per evitare, in periodo di pioggia, frane e smottamenti.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa