Comuni

Nola, intitolato il Comando della Polizia locale alla memoria del Tenente Michele Liguori: ospite il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa

loading...

Nola, 20 Gennaio – Momento solenne per l’intitolazione del Comando Vigili Urbani di Nola a memoria di Michele Liguori. Un momento di festa al quale non hanno voluto mancare diverse autorità civili e forze di polizia; presenti i Sindaci dei comuni del territorio, Don Aniello Manganiello e altre autorità. La cerimonia, organizzata dal Ten. Col. Antonio Grilletto presentata da Gabriele Blair, ha avuto un momento solenne quando è stato proposto il motivo musicale dell’inno nazionale! Molti i vigili urbani provenienti da diverse località. 

 

Michele Liguori è stato una vittima eroe della Terra dei Fuochi; un vigile urbano, non più di questo mondo, deceduto per cause di servizio in seguito alle sue indagini: la storia di un uomo che ha dato la vita per il suo impegno, per cercare una verità dei fatti. Una storia, di recente raccontata anche in un libro dal titolo “Il Cavaliere Errante” di Giacomo Pietoso.  La cerimonia ha visto la presenza dei familiari, delle autorità civili, politiche, religiose e militari, ed è stata suggellata dalla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Sergio Costa. Intensa la scaletta della manifestazione.

Dopo gli onori ricevuti dal Picchetto della Polizia Locale Comandato dal Maggiore Emiliano Nacar, il Ministro Costa è stato accolto: da Anna Manganelli, Commissario Straordinario del Comune di Nola, dal Colonnello Luigi Maiello, Comandante della Polizia Municipale del Comune di Nola e dalla Sig.ra Maria Di Buono, vedova del Tenente Michele Liguori. Nell’epilogo dopo aver suonato l’inno da parte  della banda musicale, l’inno nazionale, si è proceduto, da parte di tutti i presenti, a una visita nei locali del comando di polizia locale.

L’Inno Nazionale cantato da tutti ed eseguito dall’Ensamble Strumentale Aldo Ciccolini del Liceo Musicale Albertini di Nola, diretta dal Maestro Egidio Napolitano, ha concluso la cerimonia organizzata nei minimi dettagli dal Ten. Col.  Antonio Grilletto, mentre i tempi della cerimonia sono stati scanditi da Gabriele Blair, presentatore.

Particolarmente toccante il momento dello scoprimento della Targa marmorea eseguito dalla vedova Liguori e dal Ministro Costa cui ha seguito il silenzio del trombettiere dell’8° reggimento bersaglieri di Caserta. A seguire Mons. Pasquale Capasso, Vicario Generale della Diocesi di Nola ha benedetto la Targa che chiude, tra l’altro, con la scritta “l’eroe di terra dei fuochi.

 

 

 

 

Antonio Romano

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.