Comunicati

Nola, “Diritto al colore”: al via la mostra di Rocco Antonio Valente e Cristoforo Russo

loading...

Nola, 27 Maggio – Martedì 1 giugno, alle ore 19.30, inaugura in pieno centro “diritto al colore” aperto gratuitamente a tutti gli amanti dell’arte, ad accompagnarvi saranno le opere dei pittori Rocco Antonio Valente e Cristoforo Russo nella simpatica cornice del comune di Nola.

La mostra nasce dall’esigenza di poter apprezzare l’arte dal vivo e trarre spunti di riflessione sul periodo storico che stiamo vivendo, le istituzioni nolane e gli ospiti coinvolti partendo dalla suggestiva mostra pittorica interloquiranno sui limiti e le occasioni offerte dalla pandemia.

Le opere di Rocco Antonio Valente e Cristoforo Russo, sono un invito a godere del “diritto al colore” inteso come necessità di fruire liberamente dell’arte visiva come bisogno primario, e esprime gli stati d’animo senza mediazione, puntando diritto alla tavolazza.

Ospiti d’eccezione: Lorenzo Crea (Direttore di Tg Retenews 24 e di TG Channel), Noemi Gherrero (Conduttrice del programma di successo “le parole per dirlo” su Rai3), Gabriella Bellini (Direttore de Laprovinciaonline e componente C.P.O. dell’Ordine dei Giornalisti della Campania), Ettore Dimitroff, Magda Mancuso (giornalista e conduttrice TV) ed Eugenio Gervaso (Foundere & CEO MAVV Wine Art Museum), prof. Avv. Angelo Turco, avv. Antonio Larizza (presidente “Artis Suavitas), Benito Gaudino Raimo (presidente Naz. Attori per la vita), prof. avv. Giuseppe Catapano (Rettore AUGE).

Dopo la prima esposizione, la mostra verrà trasferita presso la vineria “Radice 18″ di Diego e Sandra”. L’avv. Giovanna Russo, presidente dell’associazione “Giuridicamente” promotrice dell’iniziativa, fiera delle partnership  accordate, riferisce: “Non abbiamo mai smesso di portare avanti iniziative, anche se a distanza, pur di dare l’opportunità, di interagire con i giovani, le scuole e le fasce deboli del territorio, perché crediamo nei talenti emergenti e nella libera espressione del pensiero. Questa volta ci occuperemo di arte pura per poi cogliere lo spunto su un periodo storico che ha accelerato la differenziazione sociale e aumentato le distanze sociali. L’arte è cultura, è comunicazione, è scambio di idee. Attraverso gli artisti che espongono le proprie opere potremo beneficiare di un ritorno alla normalità in una suggestiva location con degli ospiti d’eccezione”.

In anteprima, per dare l’opportunità a coloro che non potranno recarsi in loco, sarà fornita una presentazione virtuale della mostra, il 27 maggio 2021, alle ore 19.00 sulla pagina Facebook della testata giornalistica di “Bassa Irpinia news” con la conduzione della giornalista Alessia Conte. Durante l’incontro si parlerà dello spunto offerto dalla mostra e di come le diverse categorie sociali abbiano reagito alla pandemia.

Tra gli ospiti d’eccezione ci sarà Giuseppe Picone, Etoile internazionale e coreografo e vi sarà l’intervento speciale delle scuole “Ceschelli”, “Ferrajolo-Siani”, “Giordano Bruno”, “G. Carducci”. In particolare, il Liceo Classico “G. Carducci”, attraverso le referenti Annamaria Felicella e Elisabetta Galeotafiore, presenterà l’evento “Notte Nazionale dei Licei Classici”.

 

Non perdere l’occasione di poter visionare la mostra dai molteplici risvolti riflessivi.

L’accesso è gratuito e libero nei limiti di sicurezza imposti dalla normativa Covid-19.

Per info rivolgersi al numero 3385040413

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.