Comuni

Nola, Chiesa SS Apostoli: “Parole per il futuro”

loading...

Venerdì 29 novembre, alle 19, presso la Chiesa dei SS. Apostoli a Nola, si terrà l’incontro pubblico Parole per il futuro, promosso dal Movimento Ecclesiale d’Impegno Culturale della Diocesi di Nola. Ospite Gaetano Manfredi, Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.

 

Nola, 28 Novembre – Come pensare l’avvenire del nostro territorio e del nostro Paese. Questo l’interrogativo al centro dell’incontro Parole per il futuro, promosso dal Movimento Ecclesiale d’Impegno Culturale (Meic) della Diocesi di Nola, che si terrà venerdì prossimo, 29 novembre, alle 19, presso la Chiesa dei SS Apostoli, a Nola.

Relatore della serata sarà Gaetano Manfredi, rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. Alfonso Lanzieri e Teresa Spadaro, rispettivamente presidente e vicepresidente del Meic nolano, condurranno la serata.

«Come ha detto Papa Francesco – hanno affermato Alfonso Lanzieri e Teresa Spadaro – quella che stiamo attraversando non è ‘un’epoca di cambiamenti ma un cambiamento d’epoca’. Con la volontà di voler raccogliere e approfondire tale intuizione, allora, la riflessione del Meic di Nola di quest’anno è incentrata sulla ricerca di alcune parole chiave per poter immaginare il futuro del nostro territorio e del nostro Paese, in un momento storico di grandi incertezze e grandi cambiamenti: Responsabilità, Bellezza, Rete, Discernimento, Contaminazione e Trasformazione, sono le parole a partire dalle quali ci confronteremo venerdì col Rettore Manfredi e che ci accompagneranno durante l’anno».

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.