Comunicati

Nola, al via il convegno Zoomafia e maltrattamento sugli animali

Tra i relatori Ciro Troiano, uno dei massimi esperti nazionali sull’argomento 

 

Nola, 21 Novembre – Si parlerà di zoomafia domani a Nola nell’ambito di un incontro organizzato dalla sezione cittadina dell’associazione NAD (Nuova Avvocatura Democratica) in collaborazione con l’Unione dei Giovani penalisti di Nola. 

 L’argomento è di quelli importanti: saranno affrontati infatti i temi relativi allo sfruttamento degli animali da parte delle organizzazioni criminali nonché le infiltrazioni criminali nelle manifestazioni (legali e non) con animali. Sono molte le forze investigative che oggi individuano proprio nella zoomafia una delle frontiere della criminalità organizzata.

Nel corso del convegno, dal titolo “Zoomafia: Il caso Campania. Il maltrattamento sugli animali” prenderanno la parola: Giovanna Russo, vice presidente dell’Associazione Giovani Penalisti di Nola, Giovanni Calabrese, avvocato del foro di Nola e Ciro Troiano, criminologo, responsabile Osservatorio Nazionale Zoomafia Lav. A svolgere il ruolo di moderatore sarà l’avvocato Angela Gambardella della sezione Nad di Nola.

L’appuntamento è per domani alle 15.30 nell’ex aula magna dell’Università Parthenope, a piazza Giordano Bruno. I lavori si concluderanno alle ore 19.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa