Politica

Napoli, WHIRLPOOL. A. Cesaro (FI):”Sospensione licenziamenti è atto dovuto, Governo è responsabile: risolva”

Napoli, 30 Ottobre – “Nessuna vittoria: la sospensione del licenziamento collettivo alla Whirlpool di Napoli è un atto dovuto. Il governo delle sinistre, principale responsabile di questa crisi, ha poco da esultare. Soprattutto dopo i bluff dell’ex ministro Di Maio, ha il dovere, insieme con la Regione Campania, di garantire il futuro produttivo dello stabilimento di Napoli”.

Lo scrive su Facebook il capogruppo regionale campano di Forza Italia Armando Cesaro che, rinviando alla seduta straordinaria da lui proposta e già convocata per il giorno 6 novembre prossimo aggiunge: “Mercoledì prossimo dal Consiglio regionale un messaggio chiaro e forte: #Napolinonmolla!”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa