Politica

Napoli, Voragine Ospedale Mare. Iovino (M5S):”Verificare che non sia minata staticità nosocomio”

loading...

Il deputato e responsabile regionale rapporti interni: “Individuare subito cause e responsabilità”

 

Napoli, 8 Gennaio – “Gli ospedali sono luoghi nei quali va garantita la massima sicurezza e non è ammissibile che nelle immediate vicinanze di reparti dove c’è chi lotta per la vita e chi si impegna notte e giorno per garantire il diritto alla salute di tutti noi, si apra una voragine che solo per un caso fortuito non ha fatto registrare vittime.

Quella dell’Ospedale del Mare è una vicenda di assoluta gravità, tenuto conto che in questi mesi la stessa area ospita gli ospedali modulari per l’assistenza ai malati di Covid e che a poca distanza c’è un Covid Residence. Bene l’apertura immediata di un’indagine da parte della magistratura. Bisogna fare in fretta nel determinare cosa abbia provocato la voragine, così da mettere al più presto in sicurezza l’area e l’attigua struttura dell’ospedale e fugare ogni dubbio sul fatto che possa essere minata la staticità di una struttura fondamentale come l’Ospedale del Mare, soprattutto in un periodo di grave emergenza sanitaria come quella che stiamo vivendo”. Lo dichiara il deputato del Movimento 5 Stelle e responsabile regionale rapporti interni Luigi Iovino. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.