Comuni

Napoli, violento incidente durante la notte su via Kennedy

Napoli, 21 Giugno – “Nella notte fra sabato e domenica si è registrato l’ennesimo violento incidente in via Kennedy, quartiere Fuorigrotta. Come ci ha segnalato un cittadino presente sul luogo dello schianto, una vettura, a tutta velocità, avrebbe dapprima urtato contro una macchina parcheggiata, per poi ribaltarsi. L’auto in sosta colpita, dopo il colpo ricevuto, ha devastato la tendostruttura di una pizzeria della zona. Un boato enorme che ha fatto sobbalzare i residenti nel cuore della notte. Saranno poi le forze dell’ordine a stabilire la dinamica dei fatti e le condizioni psicofisiche del guidatore. Purtroppo, stando a quanto ci hanno riferito i cittadini della zona, questo è l’ennesimo incidente in via Kennedy, diventata ormai teatro di schianti.

Se ne contano almeno un paio a settimana e in tantissimi, ci hanno riferito, non rispettano la segnaletica stradale. Il tutto diventa ancora più pericoloso se pensiamo che in zona ci sono diverse scuole. Prima che accada l’ennesima tragedia abbiamo deciso di farci portavoce delle esigenze manifestate dai cittadini e quindi abbiamo deciso di chiedere al Comune e alla Municipalità l’installazione in tempi rapidi di dossi o dissuasori di velocità che possano rallentare le auto in corsa e evitare continui incidenti”. E’ quanto dichiarato da Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi, sollecitato dai residenti di via Kennedy.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa