Comuni

Napoli, un anno di contagi non ha insegnato nulla: bus e metro continuamente affollati

loading...

Napoli, 22 Aprile – Non ha ancora trovato una risoluzione la situazione critica del trasporto pubblico a Napoli, dove autobus e treni della metropolitana continuano ad essere pericolosamente sovraffollati soprattutto negli orari di punta.

Nelle ultime segnalazioni inviate dagli utenti al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli è stato denunciato come nella giornata del 22 aprile l’autobus della linea 184 e i vagoni della metro linea 1 siano stati presi d’assalto dai passeggeri senza che fosse rispettato il distanziamento di sicurezza per evitare contagi da covid.

“Denunciamo questa situazione da ormai più di un anno e nulla ancora si è fatto. Abbiamo inviato decine e decina di note all’Anm chiedendo delle contromisure come l’intensificazione delle corse, maggiori controlli a bordo e nelle stazioni e sistemi che permettessero di controllare il flusso di passeggeri.  Ciò che si è ottenuto è stato ben poco, il menefreghismo più assoluto. È stata fermata un ‘intera economia per tamponare i contagi e permette tali situazioni nel trasporto pubblico è paradossale, irresponsabile e vergognoso.”– le parole di Borrelli.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.