Comuni

Napoli, rinviato a giudizio il poliziotto che durante un arresto sparò ad un pitbull

loading...

Napoli, 13 Luglio – Il poliziotto che durante l’arresto di un pregiudicato a Napoli sparò, uccidendo, al pitbull dell’uomo è stato rinviato a giudizio.
“Noi sosteniamo da sempre i diritti degli animali e ci battiamo per la loro tutela combattendo chi li maltratta ma qui la cosa è diversa, qui si parla di un agente di polizia che nell’esercizio del proprio dovere è stato praticamente obbligato ad aprire il fuoco contro il cane che aveva messo in pericolo di vita un suo collega.

L’unico vero colpevole in questa vicenda è il pregiudicato che aveva il cane, era una persona agli arresti domiciliari e non poteva aver in custodia un animale del genere. Come al solito sono i criminali ed i delinquenti a mettere a repentaglio la vita dei cittadini, dei poliziotti e anche degli animali.”– ha commentato il Consigliere Regionale dei Verdi – Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.