Politica

Napoli, rimozione dei murale e degli altarini della criminalità. Borrelli: “Si cambia registro. È la giustizia che vince sulla criminalità”

loading...

Napoli, 10 Marzo – Finalmente partiranno gli interventi di rimozione di murales ed altarini che celebrano ed omaggiano criminali e camorristi nella città di Napoli. A comunicarlo è stata la Prefettura di Napoli attraverso una comunicazione ufficiale.

La decisione è maturata nel corso di una riunione del 4 marzo presieduta dal Prefetto di Napoli, Marco Valentini, alla presenza dei vertici territoriali delle Forze dell’Ordine, della Procura della Repubblica presso il Tribunale e della Procura generale presso la Corte d’Appello, dell’assessore delegato dal Sindaco di Napoli.

“Finalmente si cambia registro. Ci avevano detto che era impossibile far rimuove gli altarini ed i murales della camorra, così come in passato ci avevano detto che non si potevano mandare via i clan dal San Giovanni Bosco, eppure è stato fatto.  Questa operazione rappresenta il buon senso che prevale sulla dissennatezza, la legalità che oscura il culto e l’apologia della criminalità, la voglia di cambiare che prende il sopravvento sulla città. Tutto questo nonostante la mala politica ed una parte del mondo radical chic e colletti bianchi che continuano a difendere i delinquenti e a contribuire alla diffusione della cultura camorristica e criminale.

Ora attendiamo di conoscere il cronoprogramma di tutti gli interventi, a partire dalla rimozione del murale e degli altarini dedicati ad Ugo Russo e della cappella votiva edificata in onore del baby-boss Emanuele Sibillo.”. Si è così espresso il Consigliere e Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli che da tempo porta avanti la battaglia contro la realizzazione di murale e altarini abusivi dedicati a criminali e camorristi.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.