Comuni

Napoli, rifiuti dati alle fiamme nei pressi del campo rom di Scampia

loading...

Napoli, 25 Aprile – “La situazione nel campo rom di Scampia torna ad essere critica. Ho ricevuto diversi video di cittadini allarmati per cumuli di rifiuti dati alle fiamme. Una situazione insostenibile che rischia di diventare una vera e propria bomba ecologica. Tonnellate di rifiuti speciali, pericolosi, ingombranti, residui di lavorazioni abusive, giacciono abbandonate lungo il perimetro del campo. Qualcuno ha ben pensato di distruggerne una parte con il fuoco.

Ricordiamo tutti cosa accadde qualche anno fa quando un enorme incendio distrusse parte del campo con fumi tossici che invasero l’intero quartiere. Bisogna provvedere a una pulizia radicale dell’area e all’installazione di un impianto di videosorveglianza per evitare una nuova stagione di roghi tossici e allo sgombero dell’area”. Queste le parole del consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, che ha ricevuto le video denunce.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.