Comuni

Napoli, morto un agente di Polizia nel tentativo di fermare la fuga dei rapinatori

loading...

Borrelli: “Affinché il sacrificio di Apicella non sia vano serve una risposta decisa e dura da parte delle istituzioni. Non è possibile vedere i poliziotti che muoiono e i boss di mafia che escono di galera.”

 

 

Napoli, 27 Aprile – Nella notte tra il 26 ed il 27 aprile è rimasto ucciso il poliziotto di 37 anni Pasquale Apicella nel tentativo di bloccare la fuga di 3 rapinatori.

I malviventi avevano compiuto un furto in un istituto bancario in via Abate Minichini quando sono stati inseguiti dalle forze dell’ordine   che poi in via Calata Capodichino hanno creato una sorta di posto di blocco con le auto di servizio, ma i rapinatori non hanno arrestato la corsa ed hanno impattato la vettura con a bordo Apicella ed un suo collega, rimasto ferito.

Come mostrato dalle immagini della testata Juorno, l’impatto è stato violentissimo, tanto da distruggere completamente l’auto della Polizia, il corpo dell’agente Apicella è stata sbalzato fuori dal parabrezza.

Due dei malviventi, di origini rom, sono stati arrestati mentre il terzo è ricercato.

“Ci uniamo al dolore della famiglia Apicella, un poliziotto, un uomo che ha sacrificato la propria vita per fermare dei criminali senza scrupoli.  Affinché il sacrificio di Apicella non sia vano serve una risposta decisa e dura da parte delle istituzioni, non si può permettere ai criminali di averla vinta. Non è possibile assistere alla morte dei poliziotti mentre vengono scarcerati mafiosi e camorristi. Questa è una sconfitta dello Stato ed un insulto a chi sacrifica la propria vita per combattere la criminalità. Siamo molto vicini alle forze dell’ordine perché il loro lavoro è essenziale e rischioso, per cui affinché i loro sforzi non vengano sacrificati occorrono pene severissimi per i criminali che non hanno rispetto neanche per la vita umana.”– sono state le dure parole del Consigliere Regionale  dei Verdi Francesco Emilio Borrelli che esprime l’augurio di pronta guarigione per l’altro poliziotto ferito.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.