Comuni

Napoli, incendio in un deposito di giocattoli a Cavalleggeri d’Aosta

loading...

Verdi: “Abbiamo inviato una nota all’Arpac per misurare i livelli di inquinamento dell’aria, monitoriamo costantemente la situazione”

 

 

Napoli, 24 Luglio – “Seguiamo con la massima attenzione l’evolversi dell’incendio divampato all’interno di un deposito di giocattoli in via Caduti di Nassiriya, a Cavalleggeri d’Aosta. Il rogo si è generato in una zona ad alta densità abitativa e, in seguito all’intervento dei vigili del fuoco e delle forze dell’ordine, si è resa necessaria l’evacuazione di alcuni stabili adiacenti. L’incendio sarebbe oramai sotto controllo ma resta la preoccupazione circa i fumi che si sono propagati nell’etere. A tal proposito abbiamo inviato una nota all’Arpac chiedendo di effettuare una misurazione dei livelli di inquinamento dell’aria nell’area interessata”.

Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Il nostro plauso – aggiunge – va al lavoro dei vigili del fuoco e delle forze dell’ordine che sono intervenuti sul posto con celerità ed efficacia. Siamo vicini alle persone evacuate e speriamo che possano tornare al più presto nelle loro abitazioni”.  

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.