Comuni

Napoli, il colonnato di via San Giacomo imbrattato con la vernice rossa dagli incivili nonostante le videocamere di sorveglianza

 Verdi: “Una vergogna che non deve restare impunita, si identifichino gli autori e gli si faccia pagare le spese di pulizia”

 

Napoli, 6 Giugno – “Siamo offesi e amareggiati dall’atto di inciviltà verificatosi in via San Giacomo, a due passi dal Municipio di Napoli, dove una mano incivile ha sporcato con della vernice rossa il colonnato e il marciapiedi, vergando delle scritte senza senso. I teppisti non si sono fatti scrupolo di operare a due passi da un luogo istituzionale, controllato tra l’altro dal sistema di videosorveglianza. Un atto molto grave che rappresenta uno schiaffo al decoro di un luogo e che testimonia l’ondata di teppismo e inciviltà che da tempo investe l’intera area a partire da piazza Municipio”.

Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il consigliere comunale del Sole che Ride Marco Gaudini con Napolivillage.com. “Questo atto barbaro non deve restare impunito. Auspichiamo che, attraverso le registrazioni delle telecamere di videosorveglianza, sarà possibile risalire all’autore o agli autori di tale scempio. A quel punto i costi della pulizia dovranno essere addebitati a loro carico. Non è accettabile che la collettività si accolli le spese di un danneggiamento causato da una mano incivile”.  


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa