Attualita'

Napoli, Covid. Trovata variante rara: è la prima volta in Italia

loading...

Napoli, 17 Febbraio – Le varianti del virus spaventano l’Italia: la circolazione in alcune aree è ormai oltre il 60%. Da oggi pomeriggio zone rosse per quattro comuni in Lombardia. Per le autorità si rischia una nuova impennata di decessi. Ne spunta una molto rara a Napoli e negli Stati Uniti ne sono state individuate altre sette.

“Una nuova circolare del ministero della Salute punta ad aumentare la sorveglianza nel timore che possano compromettere l’efficacia dei test antigenici rapidi anche se il direttore della prevenzione del ministero della Salute Rezza puntualizza che per ora funzionano. La variante isolata a Napoli dall’Istituto Pascale e dall’Università Federico II non era mai stata individuata prima in Italia, solo 32 casi in Gran Bretagna, qualcuno in Nigeria, Danimarca e Stati Uniti. I A Napoli l’Istituto Pascale e l’Università Federico II hanno individuato un’altra variante del Covid-19, mai individuata prima in Italia”. E’ quanto rende noto la Regione Campania.

“Di questa variante al momento non si conoscono il potere di infezione, né altre sue caratteristiche come accade per molte varianti rare del virus. Si chiama B.1.525, e finora ne sono stati individuati soltanto 32 casi in Gran Bretagna, e pochi casi anche in Nigeria, Danimarca e Stati Uniti. Mai finora in Italia”, si legge nella nota. “Un professionista di ritorno da un viaggio in Africa, dopo il tampone, è risultato positivo al Covid 19. Grazie alla collaborazione tra i laboratori della Federico II e del Pascale, Giuseppe Portella della Federico II individua il caso altamente sospetto e in tempi rapidissimi l’equipe di Nicola Normanno del Pascale ha scoperto una variante Covid mai descritta sinora in Italia”, si legge nella nota.

“La sequenza del campione giunta a noi dal Policlinico Federiciano – spiega il ricercatore dell’Istituto dei tumori di Napoli – ci ha subito insospettiti perché non presentava analogie con altri campioni provenienti dalla nostra regione”. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.