Comuni

Napoli, Cardarelli. Il presidio di Polizia all’ingresso del Pronto soccorso funziona: niente più parcheggiatori abusivi e violenze

loading...

Napoli, 16 Gennaio – “Da quando l’ingresso del Pronto Soccorso dell’ospedale Cardarelli è vigilato da un presidio fisso di agenti di Polizia la sosta auto all’esterno della struttura ospedaliera non è più controllata dai parcheggiatori abusivi e, inoltre, gli episodi di violenza sono quasi del tutto scomparsi, questi sono dati di fatto. Purtroppo non dura h 24 altrimenti i fenomeni illegali sarebbero definitivamente debellati Sulla base di queste constatazioni, che sono oggettive, chiediamo, come facciamo ormai da tempo senza essere ascoltati, che ogni pronto soccorso del nostro territorio, sia controllato da un presidio fisso di forze dell’ordine.

Una misura che va presa al più presto. Illegalità, abusivismo, criminalità e violenza vanno tenuti fuori dagli ospedali, dai luoghi pubblici e per farlo non vi è può essere altra soluzione che quella di prevedere pattuglie fisse di agenti di forze dell’ordine. Negli ultimi anni abbiamo assistito a una crescita esponenziale di episodi di violenza all’interno dei pronto soccorso, mentre le aree esterne degli ospedali sono diventate terre dominate dagli abusivi della sosta. Ora occorre agire e prendere provvedimenti concreti, così come avvenuto a Torino, dove un parcheggiatore abusivo, per due euro, è stato condannato a otto mesi e 25 giorni di carcere per concorso in una tentata estorsione. Una condanna esemplare che auspichiamo possa essere applicata anche nella nostra città con la stessa celerità e con la stessa determinazione sapendo che spesso attorno agli affari dei parcheggiatori abusivi c’è anche la camorra”. Lo ha dichiarato il Consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli che si è recato al Cardarelli a constatare il funzionamento del presidio delle forze dell’ordine.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.